Soccorso Sanitario

Appello ai Sindaci ed al Presidente della Provincia di Grosseto per la centrale unica 112

Della Negra, rinnova l'appello a tutti i Sindaci ed al Presidente della Provincia per discutere ed assumere tutte quelle iniziative atte ad adeguare un sistema completamente obsoleto.

L’associazione "Grosseto al centro" torna sul tema della centrale 118 che così tanto clamore ha sollevato nel momento del suo trasferimento a Siena e lega strettamente questa vicenda a quella dell’attivazione di un'unica Centrale operativa interforze del numero unico per l’emergenza europeo 112, cosi` come richiesto da oltre 1.000 Grossetani attraverso la petizione popolare promossa dalla stessa associazione. E’ questo il modo per difendere l’eccellenza della nostra vecchia centrale grossetana del 118 e per porre rimedio alla percepita caduta di qualità del nostro sistema pre-ospedaliero, ottimizzando contestualmente il coordinamento delle Forze di polizia e del pronto soccorso sul territorio provinciale. Tanto perché il Sindaco, nell'ambito istituzionale proprio, è il Responsabile sia della Sicurezza Urbana, che versa nel più ampio settore della Pubblica Sicurezza, sia dell'incolumità pubblica che versa nel campo sanitario riguardando “l'integrità fisica della popolazione”. Com'è noto le due esigenze agiscono ora su strutture gestionali diverse, entrambe devolute a soddisfare impegni essenziali riconducibili al cittadino che si trova improvvisamente in difficoltà, per motivi sanitari o di pericolo nell'ambito della propria sicurezza. E’ auspicabile che la centrale operativa sia presidiata dalle tre funzioni delle forze dell’ordine, del soccorso sanitario e dei vigili del fuoco, affinché l’operatore di uno degli enti che risponde alla chiamata di pronto intervento prenda in carico la stessa rimanendo in contatto continuo con l’utente, mentre la presenza degli operatori degli altri enti istituzionali favorisca l’erogazione di una risposta multidisciplinare, coordinandosi immediatamente tra loro nelle operazioni di intervento più opportune. L’ambito territoriale ideale per la realizzazione di tale sistema unico di soccorso e di pronto intervento per il cittadino e` la Provincia in quanto ente in cui tali strutture hanno la loro organicità, sia statuale che locale. Viste le nuove tecnologie di telefonia cellulare come la chiamata automatica del numero di emergenza al 112 e in ambito automobilistico il sistema eCall, che in caso di incidente chiama automaticamente la centrale operativa di soccorso, Matteo Della Negra presidente dell’associazione "Grosseto al centro" chiede "al Sindaco di Grosseto di dare risposta ai firmatari della petizione, con la quale hanno chiesto la convocazione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza affinché la legge nazionale e la normativa europea vengano applicate, per l'istituzione del numero unico d’emergenza in seno alla centrale unica e al Presidente della Provincia di Grosseto di promuovere subito una conferenza di servizio fra tutti i Sindaci di Grosseto per discutere ed assumere tutte quelle iniziative atte ad adeguare un sistema completamente obsoleto con un altro più adeguato ai tempi ed alle necessita` di ogni cittadino". Inoltre fa richiesta "a tutti i Sindaci dei comuni della provincia di Grosseto di esprimersi in favore dell’attivazione di un’unica centrale operativa interforze e del numero unico per l’emergenza europeo 112 in seno ad essa.