Turismo

Join Maremma Online a Magliano

Venerdì 3 marzo, a Borgo Magliano Resort, a Magliano in Toscana, torna JMO Join Maremma Online, il format maremmano sul turismo e il territorio.

Magliano in Toscana - Quest’anno JMO vuole stupire il suo pubblico, infatti, tra i vari relatori di fama internazionale spiccano i referenti di Booking.com, Tripadvisor e Travel Appeal, tre aziende leader nel settore turistico mondiale. Il format, giunto alla sua V edizione, si pone l’obiettivo da sempre di istruire e informare il settore turistico locale sulle novità e le azioni da mettere in campo per essere più appetibili sul mercato; portando sul palco questi tre colossi vuole sbalordire tutti i suoi seguaci. Non mancheranno gli interventi di coloro che hanno fatto grande Join Maremma Online negli anni e di alcune new entry come la start-up Ethicjobs. Afferma Rodolfo Baggio docente dell’Università Bocconi, “Da tempo immemorabile, ci si interroga su cosa sia il “bene” e come raggiungerlo, e di come i comportamenti, individuali e collettivi, debbano essere indirizzati. Ethicjobs è una bella risposta a questi problemi, e con loro e Vincenzo Moretti proviamo, a JMO ad allargare la discussione a quanti avranno voglia di intervenire, commentare e portare contributi”. Infatti, il tema di JMO di quest’anno sarà l’etica del lavoro, cioè quanto sia importante in una struttura ricettiva e, in senso lato, in qualsiasi posto di lavoro, rispettare norme e leggi, tutelando in primis i lavoratori. Aggiunge Luca Carrai, ideatore di Ethicjobs “Lo scopo di Ethicjobs, è quello di dimostrare con i numeri agli imprenditori, che ad oggi, fare business e farlo in modo etico, non solo è possibile, ma, se fatto correttamente, può e deve essere anche profittevole”. Tra i relatori non mancherà, Vincenzo Moretti, sociologo e promotore del progetto #lavorobenfatto. “Mi aspetto che #JMO2017 sia ricordato negli anni come il luogo dell’incontro tra #etica e #lavorobenfatto. Si, incontro, che in realtà è stata la parola chiave anche della mia prima presenza a JMO, quella dello scorso anno, dove ho incontrato idee che ho condiviso e ho contribuito a far crescere, persone che sono diventate amici, possibilità che sono diventate, in tutto o in parte, fatti”.